Fare Impresa

Fare Impresa

Bandi e progetti

Bandi e progetti

Bonus aggregazioni imprese al via: ecco come funziona – fino al 31 dicembre 2022

Bonus aggregazioni al via per le operazioni realizzate dal primo maggio 2019 e fino al 31 dicembre 2022: sconto fiscale IRES e IRAP su valore di avviamento, beni strumentali materiali e immateriali, fino a 5 milioni di euro. L’aggregazione deve coinvolgere imprese operative da almeno due anni, che non possono fare già parte dello stesso gruppo societario. Per ulteriori informazioni cerca su:  https://www.informagiovanivaldera.it/articolo.php?id=438

Por Fesr, finanziamenti per start up e nuove imprese – Scadenza : esaurimento fondi

Agevolare  l’avvio  di micro  e piccole imprese artigiane,  industriali  manifatturiere,   nonché   del   settore   turistico,   commerciale,   cultura   e   terziario, attraverso   lo   strumento finanziario   del   microcredito.   con   l’obiettivo   di   consolidare   lo   sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali. Sono queste le finalità del bando “Ceazione impresa giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali” approvato dalla Regione Toscana.

Il bando è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020ed in particolare dalle risorse assegnate all’azione 3.5.1 (asse 3 Promuovere la competitività delle Pmi) del programma, e rientra nel progetto regionale Giovanisì. Per maggiori informazioni cerca su: https://www.informagiovanivaldera.it/articolo.php?id=314

La Regione Toscana, nell’ambito del Progetto Giovanisì, promuove un bando a sostegno della realizzazione di investimenti finalizzati all’internazionalizzazione del sistema imprenditoriale toscano (ad esempio legati all’innovazione commerciale o alla partecipazione a fiere e saloni internazionali) in Paesi esterni all’Unione Europea. È prevista una premialità di punteggio nella valutazione per i progetti presentati da imprese (o aggregazioni) giovanili (18-40 anni) o che prevedano entro il loro termine l’assunzione a tempo indeterminato, ad esempio, di un giovane. Il contributo in conto capitale (a fondo perduto), va da un minimo di 10.000 a un massimo di 1.000.000 di euro(per le Reti di imprese) ed è finalizzato al finanziamento di servizi qualificati, tra quelli indicati nel “Catalogo dei Servizi dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane”.

Tutte le info su: http://www.sviluppo.toscana.it/internazionalizzazione_2018

– Attivo il bando “Giovani protagonisti per le comunità locali”Per info: www.giovanisi.it. Di seguito il link del bando: “Giovani protagonisti delle comunità locali –  per la presentazione di progetti per sviluppare le comunità locali e rafforzare la coesione sociale attraverso il protagonismo giovanile” 

– Sul portale Giovanisì tutte le informazioni per presentare progetti di impresa e ottenere un finanziamento. Questo il bando dedicato:  Creazione d’impresa. Microcredito.

– Aggiornato sul sito www.giovanisi.it l’elenco degli spazi accreditati per il coworking, sono 43 spazi sul territorio toscano: https://giovanisi.it/2019/03/27/coworking-aggiornato-lelenco-degli-spazi-accreditati/

Sostegno all’impresa per le assunzioni

Agevolazioni alle imprese nelle aree di crisi e interne anche per laureati e dottori di ricerca under 35. Avviso attivo fino al 15/01/21. Possono presentare richiesta di incentivo i datori di lavoro privati che possiedono i requisiti indicati dall’avviso (vedi art.3 e 4). In particolare per le assunzioni di giovani laureati e/o dottori di ricerca, possono presentare domanda le Piccole e Medie Imprese (PMI), individuate dal Regolamento n. 651/2014 (Allegato I) della Commissione Europea.
Tutte le informazioni alla sessione “Lavoro” di www.giovanisi.it 

Yes, I start up

Yes, I start up è un progetto che promuove la formazione per l’avvio di impresa, finanziato nell’ambito di Garanzia Giovani Misura 7.1 – “Attività di accompagnamento all’avvio di impresa e supporto allo start up di impresa” del Programma operativo Iniziativa occupazione giovani, a titolarità di Anpal, in aiuto dei giovani. Destinatari sono
giovani tra i 18 e i 29 anni che non studiano, non sono impegnati in attività di formazione e non lavorano (NEET), e che hanno quindi aderito al Programma Garanzia Giovani. I ragazzi che partecipano al percorso formativo possono successivamente accedere al finanziamento del fondo rotativo SELFIEmployment, finanziato da Garanzia Giovani che mette a disposizione un prestito per importi da 5.000 a 50.000 euro senza interessi e senza la necessità di garanzie reali o personali. Gli interessati possono inoltrare la domanda attraverso il portale Invitalia che agisce come soggetto gestore del fondo rotativo.

Per informazioni: info@microcredito.gov.it

Opportunità e iniziative per imprese giovani e femminili: bandi e finanziamenti della Regione Toscana

Cerca su: http://www.regione.toscana.it/imprese/bandi-per-finanziamenti/imprese-giovani-e-femminili

 

 

 

 

Creare impresa

Creazione di impresa con Giovani Sì – progetto della Regione Toscana:

Microcredito: sostiene la nascita di start up micro e piccole iniziative imprenditoriali giovanili, femminili, di destinatari di ammortizzatori sociali o liberi professionisti.

– Sostegno all’innovazione: per l’acquisizione di servizi avanzati e qualificati.

– Start Up innovative: con finanziamento agevolato a tasso zero e con premialità di punteggio per le imprese giovanili under 40

Fondo giovani professionisti: per l’accesso e l’esercizio delle attività professionali.

– Bando per l’internalizzazione delle imprese: in paesi esteri all’UE.

– Impresa in agricoltura: ‘Banca della Terra’  e ‘Pacchetto Giovani 2019’ (bando in attivazione entro 2019):

Cerca su:  https://giovanisi.it/le-opportunita-per-fare-impresa/

 

Agevolazioni per nuove imprese

Per favorire l’occupazione esistono degli incentivi a favore delle imprese che assumono nuovo personale; si tratta di sgravi contributivi, fiscali e bonus di cui le aziende possono usufruire se assumono persone che hanno certi requisiti, come ad esempio la giovane età (Bonus giovani, occupazione Neet con Garanzia Giovani, apprendistato, alternanza scuola-lavoro, ecc…)

– Invitalia: nuove imprese a tasso zero: criteri e le modalità  per la concessione di incentivi a tasso zero dedicati alle donne e giovani under 35, che vogliono creare nuove imprese. Possono presentare domanda di accesso alle agevolazioni le imprese costituite al massimo da 12 mesi. https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/nuove-imprese-a-tasso-zero

– Garanzia Giovani: SELFIEmployment: fondo rotativo a sostegno di chi avvia iniziative di autoimpiego ed autoimprenditorialità con prestiti a tasso zero per importi variabili da un minimo di 5 mila ad un massimo di 50 mila Euro. I e le giovani potranno presentare domanda di finanziamento senza garanzie personali e con un piano di ammortamento della durata massima di 7 anni. Iniziativa promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. http://www.garanziagiovani.gov.it/selfiemployment/Pagine/Selfie-employment.aspx

– Fondo Santo Stefano-microcredito per progetti d’impresa: un network a supporto dello sviluppo della micro impresa, con particolare attenzione ai target più deboli (giovani, donne, disoccupati, ecc…). http://www.po.camcom.it/servizi/promo/sstefano.php

– Smart&Start Italia-incentivi per start up innovativeper lo sviluppo di prodotti e servizi nel campo dell’economia digitale o essere finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati della ricerca pubblica o privatahttp://www.smartstart.invitalia.it/site/smart/home.html

– Italia Start-up:l’associazione no profit che sostiene e dà voce all’ecosistema delle startup italiane, in collaborazione Warrant Group,  società di consulenza per lo sviluppo d’impresa, ha lanciato una piattaforma on line che raccoglie i bandi di finanziamento regionali, nazionali ed europei dedicati allo start-up di impresa. http://www.italiastartup.it/

 

Portale per i finanziamenti alle start-up:

www.warrantgroup.it/startup: piattaforma on line che raccoglie i bandi di finanziamento regionali, nazionali ed europei dedicati allo start-up di impresa.

 

Domande frequenti su come avviare un’impresa:

Cerca su: http://www.comune.torino.it/torinogiovani/lavoro/faq-su-impresa

Coworking: aggiornato l’elenco degli spazi accreditati

Sono 42 gli spazi qualificati in Toscana, 13 quelli nuovi

Grazie all’ultimo bando promosso dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, il totale degli spazi di coworking accreditati in cui poter utilizzare i voucher individuali arriva a 42 (13 nuovi).

Il coworking rappresenta una modalità innovativa di organizzare il lavoro basata sulla condivisione degli spazi, sul creare relazioni e sullo scambio reciproco di conoscenze e competenze che consente di facilitare l’avvio della libera professione, con particolare attenzione ai giovani.

Cerca su: http://www.regione.toscana.it/bancadati/atti/

Sportelli:

pratiche, informazioni, bandi, opportunità di finanziamenti
  • Autoimprenditoria: presso Centro Impiego Livorno, Via Galilei 40, tel centr. 0586257500. Dal lunedi al venerdi ore 8.30-12.30;  
  • Suap-Comune Livorno:  per contatti e orari cerca su: http://aidasmartportal.comune.livorno.it/ss/home?idcomune=E625
  • SUAP-Comune Collesalvetti : Piazza della Repubblica n.32 3° piano. Aperto al pubblico il martedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 e il giovedì dalle ore 15 alle ore 17.  Tel. 0586/980213 – 0586/980242, Fax 0586/980238. Mail:  sportellounico@comune.collesalvetti.li.it 
  • Registro imprese Camera di Commercio: dal lunedi al venerdi ore 8.45-12.45, martedi e giovedi 15.15-16.45, registro.impreseli@lg.camcom.it
  • Sportello Sviluppo per l’imprenditoria giovanile e femminile: presso sede centrale Provincia di Pisa, Via Nenni 30, centralino 050 929111
  • Guida di orientamento agli incentivi per le imprese a cura della Regione Toscana: http://www.regione.toscana.it/-/guida-di-orientamento-agli-incentivi-per-le-imprese-anno-xi-n-2-aggiornata-al-1-dicembre-2018